Galeata, a Pianetto inaugura la mostra "ArteMemoria 2010"

Galeata, a Pianetto inaugura la mostra "ArteMemoria 2010"

GALEATA -  Inaugura sabato 28 agosto 2010, ore 16.00, presso il Museo civico Mambrini di Pianetto (Galeata) la mostra "ArteMemoria 2010". Si tratta dell'esposizione di nove ceramisti, in prevalenza faentini, che si sono cimentati nella realizzazione di opere che dialogano con la millenaria vicenda storica di Galeata.

 

Infatti nel territorio galeatese si intreccia, all'armonia della natura, una costante presenza dell'uomo nelle varie epoche storiche: dalla romanità con la piccola città di Mevaniola e il suo teatro d'ispirazione greco-ellestica, all'età tardoantica con le imponenti strutture della "villa di Teoderico", fino al Medioevo e al Rinascimento con l'Abbazia di S. Ellero, il castello di Pianetto e la stupefacente chiesa di Santa Maria dei Miracoli.

 

Filo conduttore dell'esposizione è la constatazione che il territorio di Galeata è stato fin dalle epoche più antiche, un luogo di incontro fra culture diverse, un territorio di frontiera, nel quale però i popoli che si sono succeduti hanno sperimentato la forza della comunicazione e la capacità di creare legami proprio a partire dalla valorizzazione delle reciproche differenze. L'incontro/scontro fra il re Teodorico e il Santo Monaco Ellero, riportato dalla Vita del Santo e raffigurato nel rilievo conservato nel Museo civico Mambrini, è certamente emblematico.

 

E' un  territorio quindi, quello dell'alta valle del Bidente, di forte capacità di suggestione e su questo hanno posto l'attenzione gli artisti in  mostra: Aida Bertozzi, Gianfranco Budini, Stefano Camporesi, Lidia Carlini, Emidio Galassi, Roberto Paolini, Antonella Ravagli, Arnaldo Sangiorgi, Petra Weiss.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -