Galeata, al via il progetto "Un lavoro sicuro"

Galeata, al via il progetto "Un lavoro sicuro"

GALEATA - Venerdì 18 giugno 2010 alle ore 14.00 partirà il Progetto "Un Lavoro Sicuro" presso la Scuola media Inferiore di Galeata. Si tratta di un percorso di alfabetizzazione di lingua italiana rivolto a lavoratori stranieri residenti nella vallata del Bidente, che rappresenta la prima parte di un corso improntato sulla Sicurezza sul Lavoro. Dati a livello nazionale forniti dall'INAIL dimostrano infatti che sono i lavoratori stranieri i più esposti agli infortuni sul lavoro. Spesso le difficoltà di comprensione della lingua italiana, ostacolano la piena comprensione della cultura della sicurezza e la tenuta di comportamenti adeguati all'interno del contesto lavorativo.

 

Il corso della durata di 20 ore è propedeutico alla frequenza del vero e proprio corso di sicurezza, che si terrà sempre nella valle del Bidente a partire da settembre. Il Progetto "Un Lavoro Sicuro" è finanziato dal Fondo Sociale Europeo e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali attraverso la Regione Emilia-Romagna e sarà organizzato da EnAIP Forlì-Cesena, in accordo con le Amministrazioni Comunali di Santa Sofia, Civitella e Galeata, con le OO.SS: CGIL-CISL-UIL, le associazioni di categoria CNA e Confartigianato di Forlì-Cesena.

 

Le aziende che hanno aderito al Progetto sono: la CM Mazzoni, la CM Lavorazioni e la Claff di Galeata e il Gruppo Vis di Santa Sofia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -