Galeata, arredo urbano per il muro di Pianetto

Galeata, arredo urbano per il muro di Pianetto

GALEATA - L'Amministrazione Provinciale di Forlì-Cesena concerterà con tutte le parti interessate eventuali soluzioni riguardanti l'arredo urbano, finalizzate a migliorare l'inserimento nel contesto locale del muro posto lungo la strada provinciale 4 ‘del Bidente' a sud dell'abitato di Pianetto, già in avanzato stato di realizzazione e oggetto di osservazioni contrarie recentemente espresse sui media locali. A tal riguardo, assieme alla Comunità montana forlivese, la Provincia ha già convocato i soggetti interessati per discutere delle opzioni possibili.

 

Questa la storia del progetto: l'Unione del Comuni di Galeata e di Santa Sofia propose nell'ottobre 2005 il progetto attualmente in corso di realizzazione sulla strada provinciale 4 "del Bidente" nei centri abitati di Galeata e di Pianetto. Allo scioglimento dell'Unione dei Comuni subentrò, nel giugno 2006,   la Comunità montana forlivese, che chiese alla Provincia di reperire idonei finanziamenti, redigere i vari livelli di progettazione e provvedere alla direzione dei lavori. In tal senso la Provincia ha ottenuto dalla Regione un finanziamento di 1,4 milioni di euro a favore della Comunità montana e alla fine del 2008 ha completato la progettazione.

 

Il progetto ha quindi ottenuto le autorizzazioni previste per gli aspetti ambientali, paesaggistici (Soprintendenza per i beni architettonici e del paesaggio di Ravenna) e urbanistici (commissione edilizia comunale). I lavori appaltati nell'aprile 2009 sono stati finanziati nel settembre dello stesso anno e attualmente il muro, che sostiene una piccola rotatoria finalizzata alla sicurezza stradale, evitando un'immissione pericolosa e permettendo l'inversione di marcia, è al 90 percento dello stato di avanzamento dei lavori. Pur nel rispetto delle opinioni di coloro che non apprezzano l'impatto estetico del muro, si richiama il decoro dell'opera e soprattutto la sua corretta funzionalità.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -