Galeata, ipotesi moschea. Morrone (Lega): "Sinistra in stato confusionale"

Galeata, ipotesi moschea. Morrone (Lega): "Sinistra in stato confusionale"

Galeata, ipotesi moschea. Morrone (Lega): "Sinistra in stato confusionale"

GALEATA - Torna alla ribalta la questione moschea. Questa volta se ne parla a Galeata, il paese della vallata del Bidente con il più alto tasso di extracomunitari. "La richiesta di apertura di una moschea a Galeata, è l'ennesimo teatrino della sinistra riversa in un profondo stato confusionale" dice il Segretario Provinciale del Carroccio, Jacopo Morrone in merito al volantino diffuso in Val Bidente dal PD sulla possibile concessione di un locale in via Don Giulio Facibeni ad uso religioso.

 

"Da una parte infatti il Partito Democratico, nella continua ricerca di rafforzare il proprio consenso elettorale strizzando l'occhiolino ai delusi della sinistra, chiede a viva voce la concessione di spazi per la realizzazione di un centro culturale islamico. Dall'altra, invece, l'Amministrazione comunale, paventando un buon governo della città, comunica con il proprio direttivo territoriale solamente attraverso volantini, cercando di dissimulare i profondi contrasti e battibecchi interni al partito, ormai privo di un dialogo interno e altrettanto spaccato sulle politiche del territorio."

 

Prosegue Morrone: "I cittadini di Galeata sono stanchi di queste diatribe tra PD e la giunta guidata da Elisa Deo e chiedono solo di sapere se nel loro Comune verrà concessa o meno l'autorizzazione ad aprire una moschea! La sinistra ed i suoi referenti nell'amministrazione galeatese devono dichiarare apertamente che a Galeata vogliono una moschea! La Lega Nord, invece, da sempre si è espressa contro l'apertura di centri culturali islamici ed, in linea con le posizioni assunte in merito da anni, ribadisce a viva voce il proprio NO alla Moschea. No ad una moschea che il PD chiede venga autorizzata chiudendo un occhio sulle concessioni edilizie e poi realizzata trovando una corsia preferenziale nei cambi di destinazione d'uso. La Lega Nord sarà sempre in prima fila per combattere questi soprusi ai danni dei cittadini di Galeata per smascherare i giochetti politici del PD."

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    E se si unissero i comuni della vallata?

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Possiam fingere fra noi quanto vogliamo di essere aperti di mente quanto vogliamo...Ma Io non abiterei a Galeata neanche se mi regalassero casa. Non hanno gli strumenti nè le capacità per garantire una corretta e intelligente integrazione. A partire dal sindaco e i suoi sostenitori che insultavano chi non l'avesse votato e chi non la pensasse come loro alle scorse elezioni.Lì è guerra tutti i giorni. Sarebbe già molto se si arrivasse alla democrazia . Sù scoràr ad immigrazione e moschea........

  • Avatar anonimo di Annibale II°
    Annibale II°

    Ma tanto anche se la fanno tempo 20 anni (una generazione) e sarà una cattedrale nel deserto. Anche a loro piace il prosciutto e bere vino. Tolta quella minoranza (equiparabile ai ns. neocatecumenali o flagellanti ecc.) ne rimarranno pochi!! Quste querelle sono l'humus da cui traggono forza i ns. politici di m.e.r.d.. non diamogli corda....anzi dovremmo usarla ben oliata e spingere lo sgabello.

  • Avatar anonimo di labrador79
    labrador79

    Se noi cittadini dobbiamo rispettare le concessioni edilizie perchè dobbiamo chiudere un'occhio su una costruzione che riguarda solo una parte della popolazione di Galeata?? E poi scusate l'ignoranza ma avevo capito che c'era già a meldola un luogo dedicato alla religione musulmana.....mi sbaglio? Se si deve infrangere la legge facciamolo per il beneficio di tutti!!

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Sono d'accordo Annibale II°. Però che i musulmani si alzino la mattina e mettano su una moschea no.

  • Avatar anonimo di Annibale II°
    Annibale II°

    PRG??? Strumento deformato atto a far guadagnare in maniera elusiva i "parenti" dei politici di turno (sempre modificabile per loro). Ha vinto la burocrazia purtroppo, come cittadini il ns dovere è di non votare, poi di innalzare una bel patibolo e farlo lavorare. Il buffo è che questi tizi sono pagati da noi tutti....sono ns. dipendenti!!!! Popolo bove.

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Il problema è che uno non può comprare un terreno e farci quello che vuole... ci sono alcune cosettine come piano regolatore, autorizzazioni, permessi di costruire etc... chi decide sono coloro che governano.

  • Avatar anonimo di P.Kc.
    P.Kc.

    I soliti moderati dei leghisti, io li chiuderei tutti i luoghi di culto.

  • Avatar anonimo di Annibale II°
    Annibale II°

    dov'e' il problema? Che i musulmani si comprino il terreno e la costruiscano pagando un'impresa come farebbe un privato cittadino per la propria casa. Mi sembra ovvio!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -