Gambettola, venti cuccioli segregati in casa: denunciato un uomo

Gambettola, venti cuccioli segregati in casa: denunciato un uomo

Immagine d'archivio-28

GAMBETTOLA - Maltrattamento di animali e detenzione di animali incompatibili con la natura degli stessi: sono le motivazioni che hanno portato alla denuncia di un uomo di Gambettola, che custodiva nella propria abitazione in centro una ventina di cuccioli. A far scattare la denuncia da parte dei carabinieri, un esposto presentato nei giorni scorsi e che faceva riferimento anche ad altre precedenti segnalazioni circa le condizioni non idonee in cui vivevano i cuccioli.

 

Nel fine settimana gli uomini dell'Arma si sono presentati nell'abitazione assieme alle guardie zoofile e al personale veterinario dell'Ausl, rinvenendo all'interno della casa piccolissime gabbie in cui vivevano cuccioli di età inferiore ai due mesi. Si tratta di animali che l'uomo di mezza età ha dichiarato di aver acquistato su internet.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venivano tenuti al buio, in gabbie di piccole dimensioni, in condizioni igienico sanitarie al limite dell'accettabilità e pare fossero anche curati con farmaci non autorizzati e del valium, probabilmente a disposizione per essere utilizzato non appena i piccoli si facevano un po' rumorosi. I cuccioli sono barboncini, cavalier king, carlini e yorkshire. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -