Gastronomia: la Regione incontra i ristoratori

Gastronomia: la Regione incontra i ristoratori

E' in crescita il turismo enogastronomico ed il cibo sta diventando sempre più un elemento importante  della scelta di chi viene a  visitare il nostro paese e la nostra regione. 


Per questo l'Assessorato regionale all'Agricoltura, in vista dell'imminente stagione primaverile - estiva, organizza nel mese di marzo una serie di incontri in diverse località della Costa, per dibattere, con i ristoratori e gli albergatori, sulle opportunità offerte  dai prodotti tipici e di qualità della tradizione emiliano-romagnola e dalla loro valorizzazione. 


L'Emilia-Romagna è la regione leader in Europa per numero di prodotti certificati DOP e IGP. Conoscere il suo territorio  e i suoi prodotti agroalimentari, saperli raccontare e farli entrare nei menù può  contribuire ad accrescere il valore complessivo  dell'offerta turistica.  


"Il cibo e i buoni prodotti non possono che conferire alla nostra regione un tratto di distintività e unicità assolutamente irripetibile che ci aiuta a contrastare l'agguerrita concorrenza mondiale - spiega l'assessore regionale all'agricoltura Tiberio Rabboni -  Valorizzare adeguatamente le nostre eccellenze enogastronomiche, ma anche il nostro territorio, la sua storia e la sua tradizione può permetterci di raggiungere un duplice obiettivo: sostenere lo sviluppo della nostra  produzione agricola di qualità e aumentare l'appeal turistico della Costa».



 Le date e i luoghi degli incontri. Come partecipare 

Il primo incontro è previsto per martedì 10 marzo alla Scuola di Ristorazione e Alberghiera di Cesenatico
Il giorno successivo, mercoledì 11 marzo, ci si sposta al Centro Congressi SGR di Rimini (via Chiabrera, 34/B).
A seguire,  gli incontri si svolgeranno a: Lido degli Estensi il 16 marzo (Hotel Plaza), Cervia il 17 marzo (Club Hotel Dante), Riccione il 23 marzo 2009 (Hotel Nautico), per finire a Ravenna il 24 marzo (Hotel Cube). 
Per la partecipazione agli incontri, che è gratuita, è preferibile prenotare rivolgendosi alla Segreteria organizzativa Ph5 tel. 0546 46891/ 338 3648766 (viale Carducci, 225). 

 

Il programma delle giornate: incontri con gli esperti, i Consorzi di tutela e degustazione finale 

Il programma delle singole giornate prevede alle ore 9.30 la registrazione dei partecipanti, alle ore 10 l'inizio dei lavori con l'introduzione a cura dell'Assessorato all'Agricoltura della Regione Emilia-Romagna. A seguire gli interventi del Prof. Giancarlo Dall'Ara dell'Università di Perugia sul "Marketing del territorio e cultura dell'accoglienza", e quello di Andrea Carlini, responsabile Assicurazione e Controllo Qualità Gruppo MARR, che parlerà di "Quanto costa in più «servire qualità»?". Prima di aprire il momento di confronto con i presenti, spazio all'intervento dei Consorzi di tutela e valorizzazione delle produzioni agroalimentari di qualità che parleranno del loro ruolo a garanzia dell'origine dei prodotti. Infine verrà offerta in degustazione una particolare rassegna dei migliori prodotti e vini dell'Emilia-Romagna curata dalla Scuola di Ristorazione e Alberghiera di Cesenatico. 

 

L'Emilia-Romagna è un "Mare di Sapori"  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Gli incontri rappresentano l'anteprima del programma 2009 di  "Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori" l'iniziativa che da alcuni anni l'Assessorato regionale all'agricoltura organizza lungo tutta la costa nel periodo estivo. Eventi, incontri, spettacoli e degustazioni caratterizzeranno anche quest'anno l'intervento in molte delle località più frequentate dai turisti, con l'obiettivo di illustrare e valorizzare i prodotti agro-alimentari di qualità della nostra Regione e di proporre al turista la conoscenza del territorio rurale e delle tradizioni locali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -