Gatteo, dal dettagliante al grossista: blitz contro la firme taroccate

Gatteo, dal dettagliante al grossista: blitz contro la firme taroccate

Gatteo, dal dettagliante al grossista: blitz contro la firme taroccate

GATTEO - Dal dettagliante al grossista: la polizia municipale del Rubicone e di Rimini ha fatto il passo indietro, scoprendo il magazzino dove erano stipati le borse e le cinture con marchio contraffatto. E' quanto è successo mercoledì a Gatteo Mare. Nel corso di un controllo in un negozio di cinesi i vigili scoprono così circa 140 pezzi tra borse e cinture con falsi marchi 'Hello kitty' 'Armani' e altri. Ma il grosso è arrivato dopo: nonostante i gestori non abbiano voluto svelare il nome del fornitore, i vigili ci sono arrivati grazie ad un'etichetta su uno scatolone.

 

Ed è così che la municipale di Rimini è andata ad effettuare il sopralluogo in un capannone in località Celle di Rimini, dove sono stati trovati altri falsi: circa 3.600 pezzi che sono finiti sequestrati. La titolare dell'azienda grossista, anche lei cinese, è finita così denunciata: dovrà rispondere anche del reato di ricettazione in quanto non è riuscita, attraverso bolle e fatture, ad indicare l'origine dei prodotti fasulli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -