Gay Pride 2009 a Genova: ok di Bagnasco, insorge il Pd

Gay Pride 2009 a Genova: ok di Bagnasco, insorge il Pd

Monsignor Angelo Bagnasco (foto tratta dal web)

"La manifestazione del proprio pensiero, quando avviene nelle forme corrette, nel rispetto della civiltà e senza arrecare offesa agli altri, è un dato acquisito". Importante ‘apertura' dell'arcivescovo di Genova, monsignor Angelo Bagnasco, che dall'alto della presidenza della Cei (la Conferenza episcopale italiana) dà un implicito via libera al Gay Pride ligure in programma a giugno 2009.

 

Se da un lato Bagnasco appare in qualche misura favorevole alla manifestazione, a sorprendere è la posizione del Partito Democratico, che invece solleva più di una questione, soprattutto sulla data: il 13 giugno, infatti, è tradizionalmente l'appuntamento religioso più importante per i genovesi perché si celebra il Corpus Domini.

 

"Rispetto le persone ma ostentare esageratamente situazioni diverse come si fa durante il Gay Pride è un fatto negativo - afferma il vice presidente della Regione, Massimiliano Costa -. Data la concomitanza con il Corpus Domini, il minimo che può fare il sindaco è spostare la data della sfilata omosessuale". Sulla stessa lunghezza d'onda il senatore del piddì Claudio Gustavino: "Come genovese non posso essere orgoglioso che il Gay Pride si svolga nella mia città".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chi fa notare la particolarità della situazione (la chiesa, con il suo massimo esponente genovese, Bagnasco, approva l'iniziativa, mentre il principale partito del centrosinistra vi si oppone), Gustavino ricorda che "essere del Pd non significa aver abolito il buon senso". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -