Gelmini: "Insegnanti che fanno politica, fuori dalla scuola"

Gelmini: "Insegnanti che fanno politica, fuori dalla scuola"

Gelmini: "Insegnanti che fanno politica, fuori dalla scuola"

"Se un insegnante vuol far politica deve uscire dalla scuola e farsi eleggere. Quella è la sede per le sue battaglie, non la cattedra". E' lapidario il ministro della Pubblica istruzione, Mariastella Gelmini, intervistata dal Corriere della Sera. Dopo avere fatto un "in bocca al lupo" agli 8milioni di studenti che tornano sui banchi, il ministro parla delle proteste attese in varie città: "Rispetto chi contesta ma sono convinta che si tratti di un numero molto limitato di persone".

 

La Gelmini si mostra poi sfiduciata in merito alla collaborazione dell'opposizione: "Nella mia prima audizione in Parlamento avevo auspicato che tutte le riforme venissero affrontate con uno spirito bipartisan. Dopo un anno, dalla sinistra non ho sentito proposte ma solo invettive contro il governo: se necessario, quindi, andremo avanti da soli. Su questo punto sono delusa dal mio predecessore, Giuseppe Fioroni".

 

Responsabilità e promesse: "Per anni, complici i sindacati, si è data la sensazione che ci fosse spazio per tutti quelli che volevano fare gli insegnanti, per poi lasciarli in graduatoria anni ed anni. Sono state vendute illusioni che si sono trasformate in cocenti disillusioni. Credo che nei prossimi cinque anni, grazie ai prepensionamenti, la gran parte di questi precari verrà assorbita negli organici. Ma è fondamentale impedire che nel frattempo si allunghi di nuovo la coda. Per questo abbiamo chiuso le sis, le scuole di specializzazione per l'insegnamento, e introdotto il numero programmato"

 

Limite agli stranieri in classe: "Dall'anno prossimo ci sarà un limite del 30 per cento. Volevamo introdurlo già quest'anno ma non c'erano i tempi tecnici per procedere", se no si rischia di creare "classi ghetto".

 

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    Benissimo, via CL dalla scuola allora!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -