Gelo: consigli di Hera per proteggere i contatori dell'acqua dal gelo

Gelo: consigli di Hera per proteggere i contatori dell'acqua dal gelo

Considerato il forte abbassamento della temperatura di quest'ultimo periodo, Hera Forlì-Cesena comunica ai cittadini alcuni consigli su come proteggere i contatori dell'acqua dal gelo: bastano infatti 2 o 3 giornate con temperatura al di sotto dello zero perché l'acqua geli, provocando la rottura degli apparecchi.

Per evitare che si danneggino i contatori, è necessario proteggerli dal freddo, rivestendoli con del materiale isolante: sono consigliabili il poliuretano espanso o il polistirolo, reperibili presso rivenditori di materiale edile.

I contatori "a rischio" sono quelli collocati in locali, nicchie, armadietti, pozzetti all'esterno dei fabbricati o in abitazioni utilizzate raramente, che debbono quindi essere opportunamente coibentati, sportello compreso, con dei pannelli di adeguato spessore, di almeno 2,5 cm. Se i contatori sono in fabbricati disabitati è consigliabile chiudere il rubinetto a monte del misuratore e provvedere allo svuotamento dell'impianto.

Non avvolgere le tubature dell'acqua con lana di vetro o stracci: questi materiali assorbono acqua e possono addirittura peggiorare la situazione.
Inoltre possono costituire un potenziale luogo di annidamento per insetti e sporcizia. Naturalmente ogni protezione deve comunque consentire agli incaricati Hera la lettura del contatore.

Hera desidera ricordare che i clienti, in base alle condizioni contrattuali, sono responsabili della conservazione delle apparecchiature e quindi anche dei contatori e dei relativi alloggiamenti. Pertanto, gli eventuali costi di riparazione o danni conseguenti al gelo di un contatore sono a carico del cliente.

In ogni caso, nell'eventualità di rotture o danni, i clienti sono invitati a dare immediata comunicazione al numero verde di pronto intervento 800.019361, attivo 24 ore su 24.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -