Gemelline scomparse, alla madre i soldi prelevati a Marsiglia

Gemelline scomparse, alla madre i soldi prelevati a Marsiglia

Gemelline scomparse, alla madre i soldi prelevati a Marsiglia

CERIGNOLA - La mamma di Alessia e Livia, le gemelle di sei anni scomparse dopo la fuga del padre suicidatosi il 3 febbraio scorso sotto un treno a Cerignola, ha ricevuto per posta il denaro prelevato dal marito mentre si trovava a Marsiglia, una delle tappe del suo folle viaggio verso il sud Italia. I soldi sarebbero arrivati a Ginevra domenica insieme a delle lettere, recanti il timbro postale di Cerignola. Il fratello della madre delle bimbe ha parlato di gesto inquietante.

 

Le due bimbe sono state viste il 30 gennaio per l'ultima volta vicino all'abitazione del loro papà, nel sobborgo di Losanna di Saint-Sulpice. Le ricerche nel foggiano, coordinate dal dirigente della squadra mobile di Foggia Alfredo Fabbrocini, continuano a ritmo sostenuto.  Sono stati controllati pozzi e masserie, ma per il momento non sono emersi elementi utili.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -