Gemelline scomparse, trovata la scheda del gps

Gemelline scomparse, trovata la scheda del gps

Gemelline scomparse, trovata la scheda del gps

FOGGIA - Una possibile traccia di Alessia e Livia, le gemelline di sei anni rapite di cui si sono perse le tracce dal 31 gennaio scorso, potrebbe arrivare dal navigatore satellitare del padre suicida Matthias Schepp. Il ritrovamento del microchip è avvenuto sabato mattina nell'area dove l'uomo si era tolto la vita gettandosi sotto un treno nella notte tra il 6 e il 7 febbraio. A trovarlo è stato un volontario della Protezione Civile che lo ha consegnato alla Polizia.

 

La settimana scorsa lungo i binari della stazione ferroviaria di Cerignola, gli inquirenti avevano rinvenuto i frammenti del gps, la chiave dell'Audi di Schepp ma non la preziosa scheda. Il microchip, dal quale potranno verificare in quali luoghi Schepp è stato da fine gennaio fino alla morte, sarà inviato nelle prossime ore negli Stati Uniti dove si trova la casa madre che produce il navigatore satellitare per procedere con le analisi.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -