Genova, bimbo si spara alla testa: in coma

Genova, bimbo si spara alla testa: in coma

Si trova ricoverato in fin di vita dopo essersi sparato alla testa con una vecchia pistola del padre. Vittima dell’episodio, avvenuto lunedì sera a Quarto, in provincia di Genova, un bambino genovese di 11 anni, ora ricoverato in coma nel reparto Rianimazione all'ospedale Gaslini. Nella nottata è stato sottoposto ad un delicato intervento neurochirurgico. Il piccolo è stato trovato dalla madre nella sua cameretta, riverso a terra in una pozza di sangue.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla dinamica dell’episodio, ancora incerta, indagano i Carabinieri. Ancora non sono stati trovati elementi utili per chiarire se si è trattato di un gesto volontario o di una disgrazia. A quanto pare il piccolo era solo nella sua abitazione quando si è consumata la tragedia. Quindi si sarebbe sparato un colpo con la vecchia arma del padre, con il proiettile che gli ha attraversato il cranio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -