Genova, G8: "Alla scuola Diaz fu un massacro"

Genova, G8: "Alla scuola Diaz fu un massacro"

Genova, G8: "Alla scuola Diaz fu un massacro"

Si rispolvera la polemica sul G8 di Genova. Il pm Francesco Cardona Albini durante la sua requisitoria al processo per i fatti avvenuti nella scuola Diaz di Genova nel 2001, ha definito "un massacro" ciò che avvenne nella scuola genovese. Sono 29 i poliziotti imputati, con accuse di violenza privata, lesioni, falso, calunnia, perquisizione arbitraria, porto di armi da guerra. contestato che prima dell'irruzione della polizia ci sia stata una sassaiola.

 

"E' stato questo massacro e non certo il reato associativo contestato dalla polizia, ad accomunare le 93 vittime di questo processo, di varie nazionalità, che prima neppure si conoscevano", ha ribadito il pm nella requisitoria.

 

Il togato ha poi ricostruito i fatti e sottolineato che il primo poliziotto a sfondare la porta è stato un agente del settimo Nucleo sperimentale di Roma, riconoscibile dalla divisa blu e dal casco.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -