Genova, parroco in manette per sesso con minori: altri tre indagati

Genova, parroco in manette per sesso con minori: altri tre indagati

Genova, parroco in manette per sesso con minori: altri tre indagati

Ci sarebbero messaggini telefonici "sconci e irripetibili" a sostenere le accuse che hanno portato all'arresto di don Riccardo Seppia, parroco della chiesa di Santo Spirito a Sestri levante. L'inchiesta vedrebbe altre tre persone coinvolte, tra cui un 40enne ex seminarista, un commerciante genovese ed un individuo di Milano. Tutto è partito da intercettazioni telefoniche che hanno fatto emergere che il parroco 50enne finito in manette sarebbe stato coinvolto come cliente in un traffico di sostanze dopanti, ma anche di cocaina. Nell'ambito delle telefonate ascoltate sarebbe emerso anche un 'giro' relazioni con minorenni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto durante la celebrazione della messa di domenica nella parrocchia 'incriminata', l'omelia non ha fatto alcun riferimento allo scandalo; tuttavia si è letto il messaggio dell'arcivescovo di Genova, Angelo Bagnasco (che è anche presidente della Cei, la conferenza dei vescovi italiani), in cui si esprime "fraterna vicinanza alle eventuali vittime e familiari" e si condanna il comportamento del prete.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di begallo
    begallo

    così va il mondo.......

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -