Già 8.500 romagnoli si sono prenotati per vedere la Sindone

Già 8.500 romagnoli si sono prenotati per vedere la Sindone

Già 8.500 romagnoli si sono prenotati per vedere la Sindone

BOLOGNA - Si prepara un vero e proprio esodo di pellegrini dall'Emilia-Romagna in occasione dell'ostensione della Sindone, dal 10 aprile al 23 maggio prossimi a Torino. I dati relativi alle prenotazioni on-line e telefoniche parlano infatti di 27.000 fedeli emiliano-romagnoli che hanno gia' presentato richiesta di partecipare all'evento, tra comitive legate a diocesi o associazioni locali, viaggi organizzati, famiglie e singoli visitatori.

 

n particolare, sono quasi 6.000 i bolognesi prenotati, a cui si aggiungono i quasi 5.500 fedeli da Rimini. Seguono la provincia di Reggio Emilia con 3.200 prenotazioni, Modena con 3.000, Parma con 2.300, Ferrara con 1.500, Piacenza con 1.250, Forli' con 1.200, Cesena con 1.100 e infine Ravenna con 770 fedeli.

 

   La Sindone torna ad essere esposta dieci anni dopo la precedente Ostensione del Giubileo, all'interno della cattedrale di S.Giovanni Battista. Il sacro lino sara' mostrato al pubblico per la prima volta dopo l'intervento di conservazione che nel 2002 ha rimosso i residui organici rimasti sul tessuto dopo l'incendio di Chambery del 1532. Sono state tolte anche le "toppe" applicate in  quell'occasione, cosi' come e' stato staccato il telo di supporto a cui era fissata da quasi cinquesecoli. Il 2 maggio anche papa Benedetto XVI sara' a Torino per venerare la Sindone.

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Davide3
    Davide3

    Peccato che l'esame del Carbonio 14 abbia DIMOSTRATO che il lenzuolo risale al 1260-1390 .... Ognuno crede in quello che vuole ma che non vengano a raccontare che ci sono basi scientifiche o storiche ...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -