Giallo a Licata, coppia di anziani coniugi sgozzati

Giallo a Licata, coppia di anziani coniugi sgozzati

Giallo a Licata, coppia di anziani coniugi sgozzati

AGRIGENTO - Giallo a Licata, in provincia di Agrigento. I corpi senza vita di due anziani coniugi, l'82enne Antonino Timonieri e l'81enne Rita Di Miceli, sono stati trovati all'interno di una palazzina in via Marotta. Il cadavere dell'uomo, un ex sindacalista in pensione, si trovava per le scale, mentre quello della moglie steso sul pavimento nel suo appartamento. Sull'episodio indaga la Polizia. Gli inquirenti non escludono che gli anziani conoscessero l'assassino o gli assassini.

 

Sulla porta d'ingresso non sono stati trovati segni di effrazione. I vicini di casa hanno spiegato di aver sentito delle urla. Prima di vedere cosa fosse accaduto hanno chiesto l'intervento del ‘118' temendo che avessero accusato un malore. Entrambi i corpi presentavano la gola recisa presumibilmente con un coltello. La coppia lascia dieci figli, otto residenti in Germania ed un altro in Francia. L'unico che risiede a Licata si è subito precipitato sul luogo della tragedia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -