Giallo alla Regione Lazio, microspie nascoste nell'ufficio della Polverini

Giallo alla Regione Lazio, microspie nascoste nell'ufficio della Polverini

Giallo alla Regione Lazio, microspie nascoste nell'ufficio della Polverini

ROMA - Microspie nascoste negli uffici della Regione Lazio, in via Rosa Raimondi Garibaldi,  sono state scoperte nel corso di una bonifica da personale specializzato. La Procura di Roma sta indagando per risalire a chi possa aver collocato i dispositivi. Strumenti da intercettazione anche nello studio personale della governatrice Renata Polverini. Gli uffici, dopo il rinvenimento, sarebbero stati isolati per consentire ai tecnici di 'ripulire' gli ambienti.

La governatrice aveva subito due tentativi di furto nella sua abitazione, in zona San Saba. Il primo risale al 28 febbraio scorso, mentre il secondo all'11 marzo. In quest'ultima circostanza l'abitazione al primo piano era stata messa a soqquadro, ma non risulta che sia stato rubato nulla. Per entrare i malviventi avevano piegato una inferriata e disattivato l'antifurto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -