Giallo delle mani mozzatte, c'è un indagato

Giallo delle mani mozzatte, c'è un indagato

Giallo delle mani mozzatte, c'è un indagato

VARESE - Possibile svolta nelle indagini dell'omicidio di Carla Molinari, l'82enne uccisa giovedì 5 novembre nella sua villetta di Cocquio Trevisago (Varese). Gli inquirenti avrebbero iscritto nel registro degli indagati il nome di una persona, anche se al momento nulla è trapelato sulle sue generalità. Sul luogo del delitto vennero trovate impronte di scarpe del tipo da ginnastica, nume­ro non grande (38/39), con traiettorie senza senso. In al­cuni punti erano appaiate.

 

Questo aveva fatto pensare subito ad un depistaggio. Furono trovate anche quattro mozziconi di sigaretta (differenti l'uno dall'altro), senza cenere accanto e ritro­vati per terra. In casa non c'erano altri segni di disordine o collut­tazione, salvo uno sgabello per terra accanto alla donna. La vittima era stata prima colpita con un oggetto e poi sgozzata tanto da quasi decapitarla. Dal corpo della donna erano state tagliate le mani con precisione chirurgica e portate via.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -