Giallo di Erba, coniugi Romano in stato di fermo

Giallo di Erba, coniugi Romano in stato di fermo

ERBA (Como) – I coniugi Romano Olindo e Angela Rosa Bazzi, principali sospettati per l’omicidio di Raffaella Castagna, del figlio Youssef di 2 anni, della nonna del bambino, Paola Galli e della vicina di casa, Valeria Cherubini avvenuto l’11 dicembre nell’abitazione di via Diaz ad Erba, sono stati posti in stato di fermo dai carabinieri di Como.

Il procuratore di Como, Alessandro Lodolini, ha spiegato che il fermo è basato su un ''quadro probatorio articolato, etereogeneo e convergente''.

Romano, netturbino di 47 anni, è l'unica persona iscritta ufficialmente sul registro degli indagati della procura di Como anche se tra i sospettati vi sarebbero anche un cittadino extracomunitario conoscente di Azouz Marzouk, il marito tunisino della Castagna e padre del piccolo Youssef, e una persona a contatto con la famiglia della donna.

La Bazzi è stata convocata in caserma in seguito al Dna individuato dai Carabinieri del Ris di Parma e appartenente ad una donna.

Marito e moglie, intanto, continuano a dichiararsi innocenti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -