Giallo di Garlasco, difesa Stasi chiede l'archiviazione

Giallo di Garlasco, difesa Stasi chiede l'archiviazione

Giallo di Garlasco, difesa Stasi chiede l'archiviazione

VIGEVANO - Gli avvocati di Alberto Stasi, unico indagato per l'omicidio di Chiara Poggi, uccisa il 13 agosto dello scorsa anno nella sua villetta di Garlasco, hanno ribadito davanti ai magistrati la di archiviazione nei confronti del loro assistito.

 

Nel corso del colloquio, durato circa mezz'ora, gli avvocati Angelo Giarda e Giuseppe Colli hanno illustrato al procuratore della Repubblica Alfonso Lauro e ai pm Rosa Muscio e Claudio Michelucci il dossier di 64 pagine contenente i risultati della consulenza tecnica depositata ai primi di agosto che smonta l'ipotesi dell'accusa e propone la nuova teoria: quella che a spostare il corpo della vittima sarebbero state due persone.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, secondo gli avvocati, la traccia di sangue trovata dai carabinieri del Ris di Parma su un pedale della bicicletta dell'indagato ha un'altra origine biologica. Il personale della Scientifica, invece, ritiene he le tracce sarebbero di natura ematica. La chiusura delle indagini preliminari è prevista dopo la prima metà di settembre.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -