Giallo di Garlasco, documenti sulla pedofilia nella chiave usb di Chiara

Giallo di Garlasco, documenti sulla pedofilia nella chiave usb di Chiara

Giallo di Garlasco, documenti sulla pedofilia nella chiave usb di Chiara

PAVIA - Ennesimo mistero sul delitto di Garlasco. La giovane Chiara Poggi, uccisa il 13 agosto del 2007 nella villetta di via Pascoli dove viveva con la famiglia, alcuni mesi prima del delitto aveva scaricato da un settimanale su internet tre articoli in formato pdf sulla pedofilia e in particolare sul profilo del pedofilo, uno sui diletti irrisolti 3 cinque sull'anoressia e sul disturbo di "estrema dipendenza reciproca". Questi era stati poi salvati sulla chiavetta usb.

 

E quella chiavetta, la sera dell'12 agosto, sarebbe stata consultata dalla ragazza sul computer del fidanzato Alberto Stasi, attualmente unico indagato per l'omicidio e per detenzione di file pedopornografici. I dati emergono dalla consulenza informatica della parte civile, quella che rappresenta la famiglia Poggi contro Stasi. Un documento di 128 pagine che apre la strada a nuovi interrogativi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -