Giornalismo e tv in lutto: è morto il maestro Enzo Biagi

Giornalismo e tv in lutto: è morto il maestro Enzo Biagi

E’ morto questa mattina attorno alle 8 a Milano il grande giornalista Enzo Biagi. Aveva 87 anni e da una decina di giorni era ricoverato in un clinica privata per una serie di disturbi cardiaci. Ad annunciare per primo il decesso è stato il medico Giorgio Massarotti, all'ingresso della clinica. Biagi era nato il 9 agosto del 1920 in provincia di Bologna. Fu un militante della Resistenza e fu la sua voce ad annunciare via radio a Bologna l’avvenuta Liberazione.


Le condizioni di Enzo Biagi si erano aggravate venerdì mattina dopo che ai problemi cardiaci (che la perseguitavano fin da giovane, quando nel 1942 non potè andare al fronte proprio per problemi al cuore) si erano aggiunte complicazioni renali e polmonari.


Anche nel momento più difficili e doloroso della sua vita, Enzo Biagi ha saputo impressionare. Lo ha fatto nei giorni scorsi, quando rispondendo ad una infermiera preoccupata per il suo stato di salute, disse: "Mi sento come le foglie su un albero in autunno, ma tira un forte vento".


Citando dunque la celeberrima poesia di Giuseppe Ungaretti, Enzo Biagi ha dimostrato anche in quella circostanza la grandezza della sua figura, a cui si è sempre accompagnata una infinita dose di umiltà, saggezza e professionalità.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -