Giornalismo, si è spento Pietro Calabrese

Giornalismo, si è spento Pietro Calabrese

ROMA - Lutto nel mondo del giornalismo. Si è spento Pietro Calabrese, 66 anni, ex direttore de "Il Messaggero", di "Panorama" e de "La Gazzetta dello Sport" dal 2002 al 2004 succedendo allo storico direttore Candido Cannavò. Nel gennaio 1996 assunse la carica di presidente del Comitato promotore delle Olimpiadi del 2004 e in questa veste è stato anche consulente dell'allora sindaco di Roma, Francesco Rutelli. La carrierà partì nel 1974 all'agenzia Ansa.

 

A spegnerlo è stata una malattia di cui lo stesso Calabrese ne aveva parlato in una serie di articoli per il "Magazine" del "Corriere della Sera" nei quali ha raccontato la sua difficile battaglia come fosse quella del suo "amico Gino". La stessa malattia l'ha raccontata in un libro, che uscirà il prossimo 29 settembre. Calabrese ha lavorato anche in Rai nel 1999 e alla direzione di "Capital" nel 2001.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -