Giornata mondiale dell'acqua, allarme ''Unesco''

Giornata mondiale dell'acqua, allarme ''Unesco''

Roma - In occasione della 'Giornata mondiale dell'acqua', che si celebra ogni 22 marzo, gli esperti mondiali sul clima hanno ricordato che la scarsità di questa risorsa potrebbe triplicare a causa del surriscaldamento della Terra. Secondo gli esperti dell'Unesco, in diverse regioni del mondo, in particolar modo in Africa e nell'Asia centrale, una persona su quattro, ad oggi, non ha accesso all'acqua potabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'acqua e' un fattore primario di civilta' e di progresso, un bene comune essenziale per la vita dell'umanita' da tutelare anche nell'interesse delle generazioni future. L'impoverimento idrico, in atto nel nostro pianeta, ed i processi di crescente desertificazione, impongono ad ogni Paese di proseguire sulla strada di una comune strategia, volta a realizzare una gestione sostenibile e condivisa del patrimonio ambientale e delle sue risorse." Lo afferma il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione del convegno promosso dall'Accademia Nazionale dei Lincei per celebrare la VII Giornata mondiale dell'Acqua, in un messaggio inviato al Presidente, Giovanni Conso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -