Giovane scompare nel Bergamasco, si teme sequestro

Giovane scompare nel Bergamasco, si teme sequestro

Giovane scompare nel Bergamasco, si teme sequestro

BERGAMO - Gli inquirenti temono il rapimento. Da venerdì non si hanno più notizie di Yara Gambirasi, una ragazzina di 13 anni che a Brembate di Sopra, in provincia di Bergamo. La giovane era uscita intorno alle 18.30 dal palasport del paese, a 350 metri dalla sua abitazione. Il suo telefonino è risultato staccato già dopo un quarto d'ora dalla sua scomparsa. A dare l'allarme sono stati i genitori. Gli investigatori hanno subito interrogato amici e parenti.

 

Per il momento non sono emersi elementi utili a ritrovarla. Le ricerche proseguono in tutta la zona. Finora sono stati scandagliati il fiume Brembo e il torrente Lesina, sia a monte che a valle, perlustrando anche le zone intorno alle rive, i pozzi e cascinali abbandonati. Il pm Letizia Ruggeri, che coordina le indagini, ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per sequestro di persona. L'ipotesi è quella che la ragazza sia stata costretta a seguire qualcuno contro la sua volontà.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -