Giovedi e venerdì sciopero dei trasporti

Giovedi e venerdì sciopero dei trasporti

Giovedi e venerdì sciopero dei trasporti

Le Segreterie Regionali CGIL, CISL e UIL, congiuntamente alle Segreterie Regionali FILT, FIT e UILTRASPORTI, comunicano la modalità di effettuazione dello sciopero nazionale dei trasporti previsto per giovedì  e venerdì,  a sostegno della richiesta di rinnovare il contratto di lavoro per tutti i settori del trasporto pubblico di persone.  I sindacati prevedono oltre 9mila lavoratori a braccia incrociate. E' previsto lo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale e dalle 21 di giovedì alle 21 di venerdì per i servizi ferroviari.

 

Come è noto, il Contratto Nazionale di Lavoro che riguarda oltre 200.000 lavoratori in Italia è scaduto il 31/12/2007. Da tempo i Sindacati FILT, FIT, UILTRASPORTI hanno presentato una piattaforma per sottoscrivere un unico contratto nazionale della mobilità, con regole comuni  sia per le aziende che operano su ferro che su gomma.  "Purtroppo la recente manovra governativa  nel prevedere ulteriori tagli anche per il TpL,  sta pregiudicando  l'impegno assunto dalla Regione Emilia-Romagna con destinazione  di risorse  sottraendole  ad altre voci del bilancio regionale affinché, tramite la sottoscrizione  il 13/12/2010 del Patto per  mobilità sostenibile, Comuni, Province, Aziende e Organizzazioni sindacali si impegnino a realizzare un processo di aggregazione tra Aziende del TpL, con un'integrazione ferro/gomma, che può migliorare il servizio prestato all'utenza con un sistema di mobilità sostenibile. Pertanto  con lo sciopero si sollecita il Governo ad impegnare le Associazioni delle Imprese (ASTRA-ANAV- Trenitalia) a manifestare  concretamente la disponibilità a svolgere trattative conclusive e positive", spiegano i sindacati.

 

Sciopero di 24 ore dei lavoratori del Trasporto Pubblico Locale con la seguente articolazione provinciale: 24 ore dalle ore 0.01 alle ore 24.00. Durante lo sciopero saranno garantiti i servizi essenziali previsti dalle leggi 146/90 e 83/2000 e dalla regolamentazione provvisoria della Commissione di Garanzia, nonché dai contratti aziendali.

 

FASCE GARANTITE

Giovedì 21 Luglio 2011

Bologna dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 16.30 alle 19.30

Ferrara dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 17.00 alle 20.00

Reggio Emilia dalle 6.30 alle 9.00 e dalle 13.00 alle 15.30

Modena dalle 6.30 alle 8.30 e dalle 12.00 alle 16.00

Ravenna dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 12.00 alle 15.00

Piacenza dalle 7.00 alle 10.00 e dalle 12.00 alle 15.00

Parma dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 12.10 alle 14.40

Forlì - Cesena dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 13.00 alle 16.00  *Servizi extra-urbani

 

Venerdì  22 Luglio 2011

Forlì - Cesena dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 13.00 alle 16.00   *Servizi urbani

Rimini  dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 13.00 alle 16.00

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il personale del  servizio ferroviario sciopero di 24 ore a partire da giovedì  ore 21.00 a  venerdì  ore 21.00. Sono garantite venerdì 22 luglio  la mobilità dei pendolari, in base ai servizi essenziali previsti per legge nelle fasce orarie  comprese fra le ore 6 e le ore 9 e fra le ore 18 e le ore  21. Durante l'astensione dal lavoro saranno possibili cancellazioni o limitazioni di percorso dei treni regionali sia di quelli a lunga percorrenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -