Giro d'Italia al via: quattro romagnoli pronti a dare battaglia

Giro d'Italia al via: quattro romagnoli pronti a dare battaglia

Giro d'Italia al via: quattro romagnoli pronti a dare battaglia

Quattro romagnoli e un'emozione comune: partecipare alla corsa della vita. Sono i ragazzi che da sabato fino al 29 maggio prossimo parteciperanno al Giro d'Italia. Matteo Montaguti, Alan Marangoni, Manuel Belletti e Filippo Savini sono i quattro moschettieri del ciclismo locale su cui saranno puntati i riflettori in queste settimane. RomagnaOggi.it li ha sentiti alla vigilia della partenza, nella Torino vestita a festa con le effige del tricolore nell'anno del 150esimo dell'Unità d'Italia.

 

Ad accomunarli l'emozione di partecipare alla corsa rosa; ma diversi sono gli obiettivi e le aspettative. A cominciare da Manuel Belletti, vincitore straordinario nel 2010 della tappa che si è conclusa a Cesenatico, che punta al bis, sognando di realizzarlo nell'arrivo di tappa romagnolo, a Ravenna.

 

Matteo Montaguti, il più 'esperto' dei quattro, punterà sui tentativi di fuga e sulle tappe più ondulate ma non di salita estrema, per provare a sorprendere il gruppo e giocarsi un risultato importante con una volata ristretta (o magari, perchè no, una sortita solitaria a pochi chilometri dall'arrivo).

 

Filippo Savini sarà l'uomo dei tapponi di montagna, il più attrezzato del gruppetto romagnolo sulle salite. Per lui le prime tappe saranno di assaggio, mentre il clou arriverà con la seconda e la terza settimana.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alan Marangoni sarà autore di un Giro d'Italia da gregario, al servizio di uno dei favoriti per la vittoria finale, Vincenzo Nibali; ma lui il suo Giro l'ha già vinto, con la sorpresa inaspettata di essere convocato dalla sua squadra per la 94esima edizione della corsa rosa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -