Glaucoma, in 500mila non sanno di soffrirne

Glaucoma, in 500mila non sanno di soffrirne

Sono circa 500mila gli italiani che soffrono di glaucoma senza saperlo. A tal proposito, durante tutto il mese di marzo, si sarà la "Campagna Per Vedere Fatti Vedere" che ha come obiettivo quello di raggiungere al più presto queste persone invitando quanti appartengono alle fasce più a rischio a farsi visitare. Questo perché, qualora il glaucoma non venisse diagnosticato in tempo e se non curato, potrebbe causare seri danni alla vista e in alcuni casi cecità.

 

I meccanismi attraverso i quali si sviluppa un glaucoma, sono ancora in parte sconosciuti. Tuttavia sono stati individuati numerosi fattori di rischio, che vengono associati alla malattia: pressione oculare elevata, spessore corneale centrale, età, genetiche (familiarità), correlate a traumi, malattie oculari e fattori vascolari. In Italia sono circa 500mila i pazienti che ne soffrono, ma come scritto, altri 500mila non sono consapevoli di averlo.

 

Stando alle stime dell'Organizzazione mondiale della sanità nel mondo ci sono circa 55 milioni di glaucomatosi, ma potrebbero toccare gli 80 milioni entro il 2020, soprattutto a causa dell'invecchiamento demografico. Nei Paesi ad alto reddito il glaucoma è la seconda causa di cecità (il 16% dei 45 milioni di non vedenti nel mondo), preceduta solo dalla degenerazione maculare legata all'età (41%).

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -