Gli immigrati? Per il 55% dei cittadini sono un ''problema''

Gli immigrati? Per il 55% dei cittadini sono un ''problema''

Gli immigrati islamici sono un problema per il 55% degli italiani. Lo afferma la seconda edizione dell'Osservatorio sociale sulle immigrazioni in Italia creato da Makno consulting per il ministero dell'Interno. Tra gli intervistati, il 31,4% dice no all'apertura di moschee nel nostro Paese. Le preoccupazioni maggiori riguardano l'insofferenza nei confronti della religione cattolica (28,4%) e l'atteggiamento critico nei confronti della cultura del popolo italiano (24,6%).


Solo al terzo posto nella classifica delle preoccupazioni per il fenomeno dell’immigrazione troviamo il pericolo di attentati terroristici di cellule integraliste islamiche (17,2%). Marco Abis, presidente di Makno cunsulting, nell’illustrare lo studio afferma che per il popolo italiano "gioca piu' il fattore religioso e culturale rispetto all'allarme terroristico. Preoccupa di piu' la percezione di un mondo diverso, separato e lontano".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -