Gli offrono un passaggio, poi lo rapinano: due arresti a Cesenatico

Gli offrono un passaggio, poi lo rapinano: due arresti a Cesenatico

Gli offrono un passaggio, poi lo rapinano: due arresti a Cesenatico

CESENATICO - I carabinieri di Cesenatico hanno arrestato domenica notte N.N., tunisino di 26 anni residente a Gambettola, nullafacente, e A.A., marocchino di 25, residente a Cesena, operaio. I due, qualche ora prima, a bordo di una Opel Astra, dopo aver dato un passaggio ad un bulgaro di 19 anni, conoscente di uno dei due, hanno deciso di fermare l'auto in una zona isolata di Bagnarola e, dopo averlo ripetutamente minacciato di morte, si sono fatti consegnare tutto il denaro che questi aveva con sé

 

Poi lo hanno fatto scendere dall'auto e si sono dati alla fuga. Le immediate ricerche attivate su segnalazione al 112 da parte della vittima, che ha segnalato anche parte del numero di targa, hanno consentito ai militari del Nucleo Operativo dei Carabinieri di Cesenatico di rintracciare l'autovettura e i due extracomunitari in viale Carducci, all'altezza della colonia Agip. Uno dei due aveva con sé, nella tasca dei pantaloni (e non nel portafogli), i 60 euro rapinati. I due sono stati riconosciuti dalla vittima come gli autori della rapina. Un magro bottino che è costato caro ai due.

 

I malcapitati, dopo aver trascorso la notte nelle camere di sicurezza, sono stati associati alla Casa Circondariale di Forlì a disposizione dell'Autorità Giudiziaria della Procura di Forlì.

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    Non accettare mai caramelle e passaggi da sconosciuti...

  • Avatar anonimo di kenjyscan
    kenjyscan

    I grandi affari del popolo della domenica notte tra tunisini, marocchini e bulgari sotto casa nostra a bagnarola...

  • Avatar anonimo di piadina
    piadina

    sembra una barzelletta!

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    Se ne sentono di tutti i colori....

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -