Gli studenti in Erasmus in Italia bocciano l'università

Gli studenti in Erasmus in Italia bocciano l'università

Un paese non troppo accogliente, molto costoso, non capace di garantire un tetto a prezzi contenuti e dove l’inglese non è indispensabile. Gli studenti stranieri in Erasmus bocciano l’Italia e la sua università. E’ quanto emerso da un questionario proposto da “Studenti Magazine” e da “Erasmus Student network Italia” alla quale hanno risposto 1.500 studenti provenienti da 28 paesi diversi e afferenti a 27 diverse città italiane.


Ben l’83% degli studenti ha dichiarato di spendere di più rispetto al proprio paese di origine. A pesare per il 69% il caro affitto, seguito dal cibo (14,4%) e dal tempo libero (12,6%). Il 4%, invece, trova particolarmente altro il prezzo dei libri. Uno dei principali problemi è la reperibilità di un alloggio. Il 66% degli studenti hanno avuto difficoltà nella sistemazione. La causa principale è il prezzo elevato (per il 37,4%), quindi seguono le cattive condizioni della casa (29,1%), il razzismo dei proprietari che non affittano a stranieri (20,8%) e l'assenza di un contratto (12,7%).


Altissima la percentuale degli intervistati, ben il 71%, che considerano l’università italiana peggiore di quella del Paese di provenienza. Secondo il 39,6% la causa principale è il pessimo stato delle strutture, mentre per il 24,4% non sono efficienti i servizi web. Il 19,5% degli intervistati ha sottolineato la difficoltà nel raggiungere informazioni e i professori per il 16,5%. Per quanto concerne i docenti, il 59% non vede differenze, il 25% li giudica peggiori e solo il 16% li vede migliori.


Sono numerosi gli studenti che hanno avuto difficoltà con l’Italiano. Il 47% giudica insufficiente o scarsa la propria conoscenza della lingua, il 30,6% sufficiente, e solo il 22,4% la ritiene buona. La maggioranza degli intervista ha ammesso di aver visto migliorare il proprio italiano, ma non per merito dei corsi di lingua organizzati nelle università, bocciati dal 52,6% degli intervistati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo gli studenti in Erasmus, solo l'1,4% degli italiani ritiene l’inglese una lingua indispensabile, contro il 46,6% che lo ritiene assolutamente inutile e il 53% che lo ritiene utile, ma non fondamentale. Dal sondaggio è emerso che il 97% degli studenti Erasmus sceglie l’Italia perché attratto dal Belpaese e ben il 60% vi ritornerebbe ad occhi chiusi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -