Gli tolsero il testicolo sbagliato, risarcito di 180mila euro

Gli tolsero il testicolo sbagliato, risarcito di 180mila euro

VERONA - Gli venne asportato un testicolo al posto dell'altro, malato, rendendolo sterile. Il paziente, che all'epoca dei fatti aveva 27 anni, ha ottenuto dal Tribunale un risarcimento di 180 mila euro dall'azienda ospedaliera di Borgo Roma. L'episodio, riportato dal quotidiano "L'Arena" di Verona, è avvenuto nel 2004, L'uomo, originario del Sud, ma residente al Nord, scoprì la presenza di un tumore sul testicolo sinistro. Ma durante l'operazione, il chirurgo intervenne su quello sano.

 

Una volta scoperto l'errore, i medici eseguirono subito l'intervento di asportazione del testicolo malato. Ma secondo quanto riferito dagli avvocati che tutelano l'uomo, le operazioni già effettuate sull'organo sano avevano provocato danni irreversibili. Il giudice civile ha disposto il risarcimento per 180mila euro. Il chirurgo affermò che l'errore era dovuto allo stress accumulato in quella mattinata, che l'aveva visto operare già per cinque ore consecutive. Gli avvocati avevano inizialmente chiesto un risarcimento di un milione e 191mila euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -