Grandi eventi, per Lunardi chiesta l'autorizzazione a procedere

Grandi eventi, per Lunardi chiesta l'autorizzazione a procedere

Grandi eventi, per Lunardi chiesta l'autorizzazione a procedere

PERUGIA - I pm di Perugia che indagano sugli appalti per i Grandi eventi hanno chiesto l'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro delle Infrastrutture Pietro Lunardi, indagato per corruzione. La richiesta è stata depositata sabato scorso al tribunale dei ministri di Perugia, contestualmente all'invio a Lunardi e al cardinale Crescenzio Sepe di una informazione di garanzia. Anche l'arcivescovo di Napoli è indagato per corruzione a Perugia.

 

E' stato domenica l'avvocato difensore di Lunardi, Gaetano Pecorella, a sostenere che la posizione del suo assistito dovesse essere valutata dal tribunale dei ministri.  Il legale aveva comunque evidenziato che dovrà essere Lunardi a scegliere se sollecitare questa strada, non escludendo quindi la possibilità che Lunardi possa comunque presentarsi ai pm di Perugia per chiarire la sua posizione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -