Grosseto, dopo il rave aggrediscono a bastonate due carabinieri

Grosseto, dopo il rave aggrediscono a bastonate due carabinieri

Grosseto, dopo il rave aggrediscono a bastonate due carabinieri

GROSSETO - Due carabinieri sono stati presi a bastonate da quattro giovani, di cui tre minorenni, fermati a un posto di blocco. E' quanto accaduto nei pressi di Sorano, in provincia di Grosseto, lungo la strada provinciale 22. L'unico maggiorenne era alla guida dell'auto ed è risultato positivo all'alcoltest con un tasso dello 0,86. I militari, un appuntato di 43 anni ed un carabiniere scelto di 34, erano di pattuglia nella zona dove da sabato è in corso un rave party.

 

Accertata l'ebbrezza del conducente, i carabinieri hanno cominciato a scrivere il verbale quando sono stati assaliti alle spalle con calci, pugni ed un bastone preso dalla recinzione di un campo. Poi i quattro sono risaliti in macchina scappando. Nel frattempo una turista che passava lungo la strada di San Martino a Flora ha visto i militari a terra e ha dato l'allarme. Un'altra pattuglia si è portata in zona, notando l'auto dei giovani in fuga.

 

È scattato l'inseguimento, ma la vettura non si è fermato, provando a speronare l'auto dei carabinieri. Così la pattuglia ha sparato alle gomme. Bucati due pneumatici, la vettura con gli aggressori si è fermata. I quattro, di cui tre minorenni, sono tutti fiorentini e sono stati identificati e arrestati. I due militari feriti sono stati trasportati in elimedica all'ospedale di Siena: il 43enne è in Rianimazione, il collega rischia di perdere un occhio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -