Guerriglia a Roma, Maroni: ''Gestione equilibrata''

Guerriglia a Roma, Maroni: ''Gestione equilibrata''

Guerriglia a Roma, Maroni: ''Gestione equilibrata''

ROMA - E' unanime la condanna del mondo politico dopo gli scontri di martedì a Roma. Il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ha evidenziato l'"apprezzamento per l'equilibrio e l'oculata gestione dimostrata in tutte le fasi della manifestazione" con una nota inviata al questore di Roma Francesco Tagliente e a tutte le donne e gli uomini appartenenti alle Forze dell'Ordine impegnate attività di ordine pubblico. Durissima la reazione del ministro della Difesa, Ignazio La Russa.

 

"C'è stata una sorta di raduno nazionale di tutti coloro che avevano il preciso obiettivo non di manifestare una protesta, un'opinione", ha detto La Russa, "ma di attaccare le forze dell'ordine, di impedire il legittimo percorso dell' attività parlamentare". Per il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi quella che ha aggredito le forze dell'ordine è stata "una minoranza cialtrona senza valori, principi e onore". Solidarietà agli agenti è stata espressa anche dal leader del Pd, Pier Luigi Bersani.

 

"Il ministro dell'Interno deve chiarire come siano potuti accadere incidenti così gravi nel centro di Roma - ha affermato Bersani -. È intollerabile e incredibile che dentro manifestazioni abbiano trovato spazio e siano riusciti a inserirsi teppisti, violenti e Black Block ben riconoscibili, e che sia stato possibile produrre devastazioni in pieno centro a Roma".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -