Guerriglia per i 111 anni della Lazio, un arresto e 20 feriti

Guerriglia per i 111 anni della Lazio, un arresto e 20 feriti

Foto di repertorio-437

ROMA - Alta tensione per i festeggiamenti per i 111 anni della Lazio. Nella nottata tra sabato e domenica, in zona Prati, si sono verificati degli scontri tra forze dell'ordine ed un gruppetto di ultrà laziali. Durante la guerriglia sono stati dati alle fiamme cassonetti, mandate in frantumi le vetrine di alcune banche ed esplose anche bombe carta. Il bilancio parla di un arresto e 10 sostenitori laziali identificati. I feriti, tra agenti di polizia e carabinieri, sono ben 20.

 

Gli uomini della Digos stanno analizzando le immagini video realizzate dalla polizia scientifica durante i fatti. Gli scontri, secondo i primi accertamenti, hanno coinvolto quasi la metà dei mille tifosi presenti. Molti si erano coperti il viso con sciarpe e cappucci. Per ripristinare l'ordine si è reso necessario ricorrere ad interventi dissuasivi ed al lancio di lacrimogeni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -