Haiti: prima vittima italiana del sisma una donna di 70 anni

Haiti: prima vittima italiana del sisma una donna di 70 anni

Haiti: prima vittima italiana del sisma una donna di 70 anni

Per ora la Farnesina non conferma, ma ci sarebbe la prima vittima italiana del sisma ad Haiti. Gigliola Martino, 70 anni, era nata a Port au Prince da genitori italiani. A dare notizia del suo decesso, in seguito alle ferito riportate nel crollo della sua casa, il quotidiano La Gente d'Italia, diretto da Mimmo Porpiglia, ex console onorario di Haiti in Italia, che dichiara a Skytg24 di essere certo della notizia: "È una nostra parente. Era una zia di mia moglie".

 

"Il figlio, Riccardo Vitello e il cugino Leone Vitello, nelle ore successive al sisma, erano corsi da lei a Bourdon, - si legge sul quotidiano - il quartiere residenziale che confina con Petionville, abitato prevalentemente da italiani, diventato oggi un cumulo di macerie. L'ambasciata francese, l'hotel Cristoph, la sede distaccata della Minusta, le residenze dei Caprio, dei Martino, dei Riccardi, dei Cianciulli, dei De Matteis, dei Vitiello non esistono più. Gigliola Martino viveva da sola con due persone di servizio, una badante e un garzone».

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -