Hdc, chiesti un anno di reclusione per Confalonieri

Hdc, chiesti un anno di reclusione per Confalonieri

Un anno di reclusione. E' questa la condanna richiesta dai pm di Milano Roberto Pellicanò e Laura Pedio per il presidente di Mediaset, Fedele Confaloneri, accusato di favoreggiamento nella bancarotta di Hdc, la società di Luigi Crespi, l'ex sondaggista del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Per Crespi, accusato di bancarotta, la pena richiesta è di otto anni. Tre anni e sei mesi è invece la richiesta per Giampiero Fiorani, ex amministratore delegato della Banca Popolare di Lodi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'ex amministratore delegato di Efibanca, Enrico Fagioli, l'accusa ha chiesto quattro anni, per l'ex consigliere delegato di Publitalia '80, Fulvio Pravadelli due anni, e per il parlamentare del Pdl ed ex vice presidente di Mediolanum, Alfredo Messina, un anno. Le accuse, a vario titolo, vanno dalla bancarotta fraudolenta al falso in bilancio al favoreggiamento.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -