Hera, la novità corre sul web

Hera, la novità corre sul web

Sono numerose le novità che riserva il nuovo sito di Hera, completamente riorganizzato nei contenuti e strutturato per target - clienti, associazioni, scuole, fornitori - in modo fa facilitare la navigazione delle oltre 13.000 pagine.

 

Le più importanti funzionalità sono state implementate per clienti e fornitori.

Per i primi è stata introdotta la guida sonora alla bolletta e la possibilità di effettuare pagamenti on line, mentre per gli altri è stato introdotto un sistema di gestione, unico in Italia per livello di interazione, funzionalità e completezza, che consente di autocandidarsi come potenziale fornitore, acquisire l'offerta e gestire la trattativa fino all'assegnazione, tutto on line, attraverso il sito di Hera.

 

Si tratta di una vera rivoluzione per gli oltre 10.000 fornitori che lavorano per il Gruppo Hera, di cui circa il 70% residenti in Emilia Romagna, che porta con se vantaggi e garanzie nettamente superiori al precedente sistema.

 

Per la prima volta ogni fornitore - a prescindere dall'ubicazione della sua attività - potrà infatti avere visibilità su tutte le opportunità di lavoro che il Gruppo e le società operative sulle sette Province possono offrire. Non solo, il nuovo sistema permetterà di ridurre in modo significativo i tempi che vanno dalla candidatura alla valutazione dell'offerta sino all'assegnazione della commessa e consentirà uno snellimento delle procedure, anche in termini di modulistiche: grazie al fatto che i documenti viaggeranno on line,  si eviterà infatti inutile consumo di carta.

 

Maggiori opportunità di lavoro e maggiore velocità, ma anche più trasparenza ed efficienza: l'utilizzo della piattaforma informatica garantisce infatti la tracciabilità di tutte le operazioni, riducendo i margini di errore, ed inoltre consente un confronto delle offerte in tempo reale tra i fornitori, con conseguente riduzione del prezzo di acquisto.

 

Il sistema di gestione dei fornitori on line ha richiesto un significativo impegno, sia in termini di investimenti economici che di risorse: a gestire l'implementazione del software è stata Famula on line, società di sistemi informativi del Gruppo Hera, affiancata dalla società di consulenza Deloitte Consulting, che aveva già maturato esperienze simili anche se con versioni precedenti dell'SRM (Supplier Relationship Management, sistema di gestione delle relazioni con i fornitori). Per supportare i fornitori in questa importante fase di cambiamento, Hera ha operato su più fronti, strutturando una task force che ha organizzato incontri con le associazioni di categoria ed ha attivato un servizio di assistenza (Help Desk) per il supporto ai fornitori.

Nella sezione del sito dedicata ai soli fornitori (www.gruppohera.it/fornitori), una guida virtuale "eP" accompagna gli utenti alla scoperta del nuovo sistema, attraverso un fumetto che spiega le modalità di funzionamento in modo facile ed efficace.

 

"Hera - ha evidenziato l'Amministratore Delegato Maurizio Chiarini - è l'unica multiutility in Italia ad essersi dotata di uno strumento così innovativo e all'avanguardia ed anche questo progetto conferma una chiara vocazione a coniugare efficienza e trasparenza, in coerenza con i contenuti valoriali propri della nostra missione."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo sistema di gestione dei fornitori on-line è stato presentato di recente da Hera Ravenna alle Associazioni di categoria del territorio nel corso di un incontro specifico durante il quale sono state illustrate le nuove modalità di rapporto. Parallelamente Hera ha provveduto a contattare, mediante lettera, ogni singolo fornitore per metterlo al corrente delle novità introdotte e dei passaggi necessari alla messa a regime del sistema.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -