Hiv, un italiano su 4 non sa di esser sieropositivo

Hiv, un italiano su 4 non sa di esser sieropositivo

Hiv, un italiano su 4 non sa di esser sieropositivo

ROMA - In Italia sieropositivo su quattro non sa di esserlo. E' quanto emerge dall'ultimo rapporto dell'ISS, secondo il quale ad ignorare la propria sieropositività sono in particolare chi ha acquisito l'infezione attraverso i rapporti sessuali, sia etero che omo o bisessuali. Inoltre, secondo i dati, si è triplicata la quota di persone che scopre molto tardi di essere infetta e che nel frattempo costituisce, a sua insaputa, una possibile fonte di diffusione dell'infezione'.

 

Nel 2008 in Italia sono stati accertati oltre 1200 nuovi casi di Aids, mentre altre 1.679 diagnosi di Hiv sono state registrate nell'anno precedente, con un tasso di incidenza sulla popolazione pari a 6 casi ogni centomila abitanti. Dai dati del rapporto è inoltre emerso che in Italia sono ben 151mila le persone che vivono con hiv/aids, pari a 2,5 persone ogni mille abitanti. In crescita il numero di stranieri sieropositivi, dall'11% del 1992 al 32% del 2007.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -