Hockey: la Libertas Forlì espugna Parma

Hockey: la Libertas Forlì espugna Parma

FORLI' - Sull'ostica pista di Parma, dove come previsto i padroni di casa dei Falchi hanno saputo tirare fuori gli artigli, la Libertas Hockey Forlì esce comunque vincitrice per 2-4, complice un primo tempo da dimenticare e una ripresa in cui i romagnoli sono riusciti ad esprimere almeno in parte il loro potenziale. Da segnalare anche l'assenza dell'ultimo minuto del capitano Michele Rossi, che ha aggravato ulteriormente la situazione del roster forlivese, già ampiamente rimaneggiato in seguito all'indisponibilità di Mirco Valgiusti e Lorenzo Rosetti.

 

Ad aprire le marcature sono i Falchi Parma dopo 4 minuti di gioco in situazione di superiorità numerica, grazie a un tiro dalla distanza che si insacca all'incrocio dei pali con un'ingannevole traiettoria lob. Per fortuna che un minuto più tardi ci pensa Luciano De Blasio a pareggiare l'incontro, quando per alleggerire la pressione offensiva degli avversari lancia il disco verso la porta parmense dove il portiere dei Falchi non se ne avvede, ritrovandoselo alle sue spalle (1-1). Per De Blasio, prodotto d.o.c. del vivaio forlivese, si tratta della terza rete nelle ultime due partite.

 

Dopo questo sprazzo iniziale, il primo periodo si conclude senza ulteriori marcature e nell'intervallo coach Roberto Rizzoli non può che spronare i suoi a scendere in pista concentrati, memori degli schemi di gioco e consapevoli dei propri mezzi. Messaggio recepito.

 

Dopo una manciata di secondi della ripresa la Libertas Hockey Forlì sblocca il risultato con Antonio Vestrucci, che devia in rete un preciso assist di Andrea Bandini (1-2). Passano dieci minuti e Francesco Assenza raddoppia il vantaggio forlivese (1-3), peccato che subito dopo un errore difensivo permetta ai Falchi Parma di accorciare le distanze (2-3). Bandini si sente responsabile per la rete appena subita e nell'azione successiva, con un'iniziativa individuale, si insinua nelle retrovie avversarie e si riscatta, riportando a 2 le reti di vantaggio per i romagnoli e fissando il punteggio sul 2-4, che rimane immutato fino alla sirena finale.

 

Così, dopo otto giornate del Campionato Nazionale di serie B i forlivesi permangono imbattuti al comando del girone emiliano-romagnolo con 20 punti, a pari merito con il Progetto Romagna Riccione, che però deve cedere il passo in virtù della differenza reti, nettamente a favore della Libertas Hockey Forlì. Ad ogni modo, a due settimane dall'inizio della Fase di Qualificazione alla Final Four, entrambe le formazioni possono già dirsi matematicamente qualificate, tale è il divario che le separa dalle altre pretendenti, i No Angels Rimini (9 punti), le Nutrie Russi (8 punti), i Falchi Parma (7 punti) e gli Estensi Ferrara (2 punti).

 

Falchi Parma - Libertas Hockey Forlì 2-4

 

Falchi Parma: Bianchi, Cresci, Karim, Spadoni, Gatti, Donati, Passeri, Arduini, Tomasi

 

Libertas Hockey Forlì: Grottanelli, Assenza, Bandini, Carbonari, De Blasio, Fattori, Galassi, Ricci, Rosetti Lu., Vestrucci

 

Reti: Passeri (4:15), De Blasio (5:58), Vestrucci (20:03), Assenza (32:19), Karim (32:45),Bandini (33:00)

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di ghefra
    ghefra

    "memori degli schemi di gioco e consapevoli dei propri mezzi. Messaggio recepito." dai che razza di articolo è questo?! Chi li scrive? Dai, cose così le potete scrivere su un blog di squadra non su un giornale Che teneri!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -