I commercianti: "No alle chiusure del traffico, quest'anno c'è la crisi"

I commercianti: "No alle chiusure del traffico, quest'anno c'è la crisi"

I commercianti: "No alle chiusure del traffico, quest'anno c'è la crisi"

BOLOGNA - No alla chiusura al traffico, tanto piu' in un momento di crisi. "Chiediamo che il provvedimento sia rimosso". Il blocco del traffico del giovedi' nelle citta'  emiliano-romagnole deciso oggi in Regione con la firma di tutti gli amministratori del territorio anche quest'anno trova contraria Confcommercio. "La chiusura del giovedi' crea molti disagi e pochi benefici", chiosano all'unisono da Confcommercio regionale Ugo Margini e Davide Urban.

 

In un periodo di crisi economica "occorre garantire la piena operativita' alle nostre imprese, siamo contrari al blocco della circolazione privata prevista per il giovedi'". Cio' che serve sono "interventi strutturali in grado di incidere realmente sulla riduzione dell'inquinamento atmosferico". Per Margini, le iniziative di questi anni hanno avuto "purtroppo un effetto limitato sul contenimento dell'inquinamento atmosferico, e, all'opposto, hanno avuto pesanti ripercussioni sulla mobilita' di

merci e persone nelle nostre citta'".

 

E le misure replicate quest'anno, in particolare quella del blocco totale il giovedi', ripropongono soluzioni inefficaci e gia' sperimentate negli anni passati, non migliorando, di fatto, le condizioni ambientali in cui operano i nostri commercianti". Questo provvedimento e tutti gli altri che limitano il traffico gli fa eco Urban "non fanno altro che ledere ancor piu' il nostro tessuto imprenditoriale". E anzi sono un "aggravante" visto il periodo di crisi economica "che attanaglia da vicino le nostre imprese, condizionandone fortemente la redditivita'".

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di Fabrizio
    Fabrizio

    Bravo rexino, hai proprio ragione. Non serve proprio a niente. La vera soluzione sarebbe una VERA chiusura, non questo palliativo. Io, sinceramente, in centro ci vado, e non solo per guardare. E, quando posso, parcheggio un po' fuori e mi faccio una passeggiata con la famiglia. Chi non pensa "Come si sta bene" quando ci sono le domeniche senza traffico in centro? Perchè non può essere così tutti i giorni? Fate un salto a Ferrara (mica una città qualsiasi...). Come si gira bene, in centro. Ed è spopolato? I negozi chiudono? Non mi sembra... Ricapitolando: il blocco del traffico non serve a niente, e di giovedì ancora meno. Perchè, allora, non lo si fa di mercoledì? O martedì? O....SABATO?

  • Avatar anonimo di rexino
    rexino

    il blocco del traffico non serve a niente, crea solo problemi a tutti, ma non serve a eliminare l'inquinamento, per l'inquinamento servono tutt'altre operazioni, tra l' altro a cosa serve non fare circolare mezzi inquinanti in 1 km quadrato poi attorno possono girare tutti, per me è solo uno dei tanti mezzi di fare cassa per i comuni, non serve a niente, e crea difficoltà a ditte, commercio e a privati cittadini che non si possono permettere un'auto nuova

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    Allora si in questo modo si mette in ginocchio l'economia... mavalà

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    giovedì mattina sono aperti però...ih ih ih

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    Ma in Emilia Romagna il giovedì non è giorno di chiusura della maggior parte degli esercizi commerciali? Mi sbaglio?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -