I comuni della Valmarecchia puntano sul Club di prodotto

I comuni della Valmarecchia puntano sul Club di prodotto

SAN LEO - Grazie alla legge regionale dell'Emilia Romagna (n.7/98) che promuove la costituzione in tutta Italia dei Club di Prodotto, a San Leo si è svolta mercoledì 20 gennaio 2010 nel palazzo Mediceo di San Leo, un incontro con tutti gli amministratori dell'alta Valmarecchia, unitamente a quelli di Santarcangelo e Verucchio, promosso da Confcommercio Imprese per l'Italia - Provincia di Rimini.

 

Il recente passaggio dei 7 Comuni dell'Alta Valmarecchia nella provincia di Rimini, ha determinato di fatto, sia a livello commerciale che turistico, nuove ed interessanti opportunità legate alla promozione dell'entroterra romagnolo, legata a vari settori: da quello artistico-culturale a quello storico, fino a quello enogastronomico. 

 

Questo sarà il primo di una serie di incontri, coordinati dalla Confcommercio di Rimini, per rispondere alle esigenze degli operatori e promuovere la costituzione di un Club di Prodotto. Il club sarà finalizzato alla promo-commercializzazione del territorio e delle aziende, sul mercato nazionale ed estero. Vagliata anche l'ipotesi di inserire tutti i 9 Comuni nell'Unione Città D'Arte dell'Emilia Romagna.

 

Durante l'incontro sono intervenuti tutti i rappresentanti dei Comuni della Valmarecchia e dell'Unione dei Comuni della Valle del Marecchia, oltre a Pierangelo Della Pasqua (Presidente della Delegazione Confcommercio di Santarcangelo)  e Amerigo Varotti (Direttore della Confcommercio della Provincia di Pesaro).

 

Dichiara il Presidente Provinciale di Confcommercio Imprese per l'Italia di Rimini, Alduino Di Angelo: "Si tratta di un'opportunità straordinaria che esalta il ruolo delle imprese che saranno coinvolte dal Club di Prodotto.  In ogni caso nella fase di Start Up sarà più che mai necessario fare sistema tra gli Enti pubblici, gli operatori, le associazioni e e la Confcommercio che si candida ad essere driver di questo percorso, che auspichiamo possa essere il più fruttuoso possibile."

L'assessore al turismo di San Leo, Carla Bonvicini, afferma: "Per costituire un Club di prodotto in Valmarecchia ci sono tutti i requisiti. Grazie a questo strumento potremmo accedere a programmi e finanziamenti regionali, nazionali e internazionali. Tutto il territorio, ma anche il ‘tesoro' di prodotti enogastronomici locali, potranno essere valorizzati grazie a pacchetti e offerte turistiche specifiche".

 

Ora il testimone passa agli amministratori della vallata: sarà infatti compito loro coinvolgere gli operatori economici sparsi sul territorio per promuovere la costituzione del Club di prodotto. Seguiranno nelle prossime settimane una serie di incontri comunali e intercomunali, per portare avanti il progetto unitario della Valmarecchia.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -