I funerali dell'alpino, ''Luca sapeva che non si vince solo con le armi''

I funerali dell'alpino, ''Luca sapeva che non si vince solo con le armi''

Il presidente Napolitano

ROMA - Si sono svolti venerdì mattina i funerali di Luca Sanna, il 33enne degli alpini ucciso nell'avamposto della base di Bala Murghab, in Afghanistan. Alle esequie, officiate da monsignor Vincenzo Pelvi, erano presenti tra le autorità politiche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, i ministri Giulio Tremonti, Ignazio La Russa, e Umberto Bossi, il sindaco Gianni Alemanno, il presidente della Regione Renata Polverini. Assente il premier Silvio Berlusconi.

 

Il presidente del Consiglio dopo aver partecipato al Consiglio dei ministri a palazzo Chigi, ha deciso di rientrare nella sua residenza privata di palazzo Grazioli. Al suo posto era presente il sottosegretario Gianni Letta. "Luca aveva compreso che non si vince solo con le armi e non si vince importando determinati modelli culturali e politici - ha affermato monsignor Pelvi -. Era un alpino sempre sorridente che sentiva compiersi misteriosamente in se stesso quell'invito appassionato: volere e fare del bene".

"Il coraggio di Luca - ha aggiunto - ha la sua radice nell'unione con Gesù Cristo, nella forza che viene da Lui, in maniera tanto misteriosa quanto vera e concreta. Di un coraggio analogo ha bisogno ciascuno di noi, se vuole affrontare il cammino della vita; un coraggio non per colpire e uccidere, ma per accogliere e costruire la comprensione, il dialogo e la pace la' dove troppo spesso regnano l'intolleranza, il disprezzo e l'odio".

"Il dovere di costruire la pace non deve essere confuso con una specie d'inerzia quietistica che è indifferente all'ingiustizia, accetta ogni tipo di disordine, scende a compromessi con l'errore e con il male e cede a ogni pressione per mantenere 'la pace a qualsiasi prezzo' - ha continuato l'Ordinario militare -. La pace esige il lavoro più eroico e il sacrificio più difficile. Esige un eroismo più grande della violenza. Esige una maggiore fedeltà alla verità e una purezza di coscienza molto più perfetta".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -