I pm: ''Bacio saffico tra Ruby e Minetti''

I pm: ''Bacio saffico tra Ruby e Minetti''

I pm: ''Bacio saffico tra Ruby e Minetti''

MILANO - Ad Arcore ci sarebbe stato anche un bacio saffico che ha visto protagoniste Ruby e la consigliera regionale Pdl in Lombardia, Nicole Minetti. E' quanto sostiene il procuratore aggiunto Pietro Forno parlando della credibilità delle dichiarazioni della marocchina Karima El Mahroug nella discussione dell'udienza preliminare a carico di Minetti, del giornalista Emilio Fede e dell'agente dei vip Lele Mora imputati nel processo sul cosiddetto ‘caso Ruby'.

 

Forno ha anche sostenuto che il fruitore finale aveva interesse a questo tipo di condotte. "Anche per questo -  ha spiegato il procuratore aggiunto - è consentito affermare che la minore è stata coinvolta in atti sessuali che, nella misura in cui sono stati ricompensati, avevano una connotazione di tipo prostitutivo".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il riferimento al "fruitore finale" era stato chiarito anche dal pubblico ministero Antonio Sangermano in un'altra dichiarazione riportata nel verbale di udienza, quando il rappresentante della pubblica accusa parla di "serate organizzate presso la residenza del presidente del Consiglio, onorevole Silvio Berlusconi, quale fruitore finale in questa ipotesi accusatoria".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -