Il 44% degli Italiani fa un uso improprio degli antibiotici

Il 44% degli Italiani fa un uso improprio degli antibiotici

Il 44% degli Italiani fa un uso improprio degli antibiotici

Campagna sul corretto uso degli antibiotici: "Antibiotici sì" è promossa dal Ministero della Salute, l'Aifa e l'Istituto Superiore di Sanità. Ogni giorno in Italia 1milione e mezzo di persone assume antibiotici e il 44% lo fa in modo sbagliato. In questo modo i batteri sviluppano ceppi antibiotico-resistenti, rendendo inefficaci le cure.

 

L'Italia è quarta in Europa, dopo Francia, Grecia e Cipro, per il consumo di antibiotici. Secondo un'indagine dell'Istituto Superiore di Sanità, solo 1 italiano su 2 sa cos'è un antibiotico e 4 su 10 lo assumono senza prescrizione medica.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli habitué degli antibiotici li utilizzano spesso per curare bronchiti, faringiti, tonsilliti e influenza, patologie di origine virale, per le quali l'antibiotico è inutile, se non dannoso. Il 29% della popolazione somministra l'antibiotico ai bambini con influenza ed il 14% per curare loro il raffreddore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -