Il caso di Don Seppia, Bagnasco: "Dolore sconvolgente''

Il caso di Don Seppia, Bagnasco: "Dolore sconvolgente''

Il caso di Don Seppia, Bagnasco: "Dolore sconvolgente''

GENOVA - L'arresto per pedofilia del parroco di Sestri, don Riccardo Seppia, e gli sviluppi dell'inchiesta, hanno scosso il cardinale di Genova e presidente della Cei, Angelo Bagnasco. "Il nostro dolore è tanto più sconvolgente in quanto improvviso e inatteso, perché nulla lo faceva presagire ai nostri occhi", ha affermato il cardinale nell'omelia pronunciata in occasione della giornata di santificazione sacerdotale al santuario della Madonna della Guardia.

 

Bagnasco ha espresso "dolore per ogni forma di peccato e di male che, se risulterà realmente commesso da un nostro confratello, sfigura la bellezza dell'anima, scandalizza le anime, ferisce il volto della Chiesa - ha evidenziato il cardinale -. Vogliamo affidare alla Madonna quanti hanno subito scandalo in qualunque modo e dire a loro la nostra vicinanza umile e sincera".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -