Il Cesena soffre, Catania in vantaggio

Il Cesena soffre, Catania in vantaggio

Il Cesena soffre, Catania in vantaggio

Cesena sotto di un goal a Catania dopo i primi quaranta cinque minuti di gioco. I padroni di casa sono passati in vantaggio al 23' grazie ad un incornata in tuffo di Silvestre, abile a prendere il tempo a Von Bergen su calcio di punizione di Mascara dalla sinistra. Quello subito da Francesco Antonioli è il primo goal subito in campionato. Quello dei padroni di casa è un vantaggio meritato. La squadra di Massimo Ficcadenti non è riuscita a proporsi in avanti, specie con gli esterni.

 

Il centrocampo e la difesa ha sofferto le accelerazioni degli uomini di Marco Giampaolo, con Gomez su tutti. Quest'ultimo si è reso insidioso al 10' con una conclusione dai 25 metri, deviata in angolo da Antonioli. Maxi Lopez si è fatto vedere al 22' con un insidioso colpo di testa, di poco a fondo. Molti i falli commessi dai romagnoli: ammoniti Ceccarelli e Colucci per gioco scorretto. Ad inizio ripresa bianconeri subito aggressivi, con Bogdani e Ceccarelli.

 

Ma nel momento migliore dei romagnoli Maxi Lopez al 13' ha realizzato il 2-0, capitalizzando un assist involontario dal limite di Ledesma. Al 22' la squadra di Ficcadenti si è distinta per un'azione coreale di Bogdani e Giaccherini, conclusa da Malonga con un tiro di prima intenzione parato da Andujar. Cinque minuti più tardi rigore negato ai bianconeri per un tocco di braccio di Potenza su cross di Giaccherini. Al 32' padroni di casa vicinissimi al tris con un gran tiro a giro di Mascara, ma la sfera si è spenta di poco a lato.

 

Il Cesena ha provato a farsi minaccioso al 42', ma Bogdani non è arrivato per un soffio ad incerttare il cross teso dalla sinistra del neo entrato Ighalo (al posto di Giaccherini).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -