Il Civ fa tappa a Monza, Vitali: ''Voglio lottare con i primi''

Il Civ fa tappa a Monza, Vitali: ''Voglio lottare con i primi''

MONZA - Luca Vitali sarà impegnato questo fine settimana nella seconda tappa del campionato italiano velocità classe Stock 600, nel tracciato di Monza. Il bellariese (in sella alla Yamaha R6 del Forward Racing Junior), dopo l'ottimo secondo posto centrato all'esordio nel Misano World Circuit, cercherà di replicare nel tracciato lombardo, considerato da sempre, con i suoi lunghi rettilinei ed i suoi ampi curvoni il tempio della velocità.

 

Per riuscirci dovrà lottare con gli avversari con cui ha "incendiato" di appassionanti sorpassi anche la prima sfida del 2011 e provare a replicare il grande finale di Misano, che lo ha visto rimontare 3 posizioni in altrettante tornate. Il romagnolo è arrivato alle spalle del vincitore Riccardo Russo, regolando in volata: Federico Monti, Dino Lombardi, Francesco Cocco e Giuliano Gregorini (tutti su Yamaha).

 

Un mucchio selvaggio che ha regalato tantissime emozioni a chi ha assistito alla corsa. A Loro dovrebbero aggiungersi anche gli olandesi Ponsson e Cavena, oltre al francese Lanusse, protagonisti della prima prova della Coppa Europa 600 Stock andata in scena recentemente ad Assen. Questa volta Luca non avrà il sostegno di papà Maurizio, ex pilota del motomondiale negli anni '70 ed '80, ma il ragazzo non dovrebbe soffrirne molto.

 

"In motocicletta salgo io, quindi non credo che avrò maggiori difficoltà per l'assenza di mio padre (impegnato sul tracciato di Estoril con la MotoGp) - ha esordito Vitali -. La mia prima vittoria in assoluto su due ruote è arrivata quando era assente e, più in generale, è sempre una presenza discreta al mio fianco. A Monza voglio lottare ancora con i primi, puntando a migliorarmi o a ripetermi, anche se non sarà semplice".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per fare meglio dovrei, infatti, vincere. Gli avversari potrebbero essere meno numerosi, perchè a Misano avevamo fatto dei test precampionato e tanti erano riusciti a prepararsi bene per la gara. Questo fine settimana si avrà meno tempo a disposizione. Solitamente riesco a trovare la messa a punto che mi piace rapidamente. Certo a Monza i piloti che hanno gareggiato ad Assen nell'Europeo di categoria, come Russo, Lombardi, Cocco   o Gamarino (Kawasaki), potrebbero beneficiare dell'allenamento in più", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -